Link al contenuto della pagina |  Link al menu di navigazione |  Link al campo di Ricerca | 
Vai alla Home Page
Ancora al contenuto
  -Documenti- -articoli riviste- -Palermo n. 2 - 2005- -Le tecniche della danza-movimento terapia-
   Le tecniche della danza-movimento terapia  
Stampa Indietro
 

Da mensile della Provincia Regionale di Palermo: Palermo, n. 2 marzo/aprile 2005 , Federica Certa

Le tecniche della danza - movimento terapia

un momento di danza-movimento terapia

Libertà del corpo e della testa, armonia con gli spazi del quotidiano, equilibrio. La magica panacea si chiama movimento-danza terapia, è una disciplina affascinante che rievoca riti antichissimi, ed è anche impiegata, in molti casi con successo, per combattere il disagio fisico e psicologico dell'handicap, come è emerso nella tre giorni di appuntamenti promossi dalla Provincia con l'associazione professionale italiana danza-movimento-terapia (A.p.i.d.) e l'associazione "Ardeidae".
Due le fasi dell'iniziativa: il convegno per addetti ai lavori, quest'anno alla nona edizione, e i seminari-workshop, alla terza edizione, che hanno affrontato dal punto di vista pratico le tecniche e le implicazioni culturali e antropologiche della danza-terapia.

Non a caso la manifestazione è stata intitolata "Terra e focu  dacci locu", in onore di una delle tradizioni più sentite dai palermitani, le "vampe" di San Giuseppe, festa del sacro e del profano che rievoca il culto antichissimo del dio sole nell'equinozio di primavera, avvio della rinascita della natura dopo la merla dell'inverno.
Sono intervenuti agli incontri, tra gli altri, psichiatri, psicoterapeuti e vari addetti ai lavori: Daniele La Barbera, il presidente dell'Apid Vincenzo Puxeddu, Benoit Lesage, Estela Undurraga, Carmen Di Bella e Vincenzo Bellia, e, da Tel Aviv, l'esperta di danza-terapia Yael Barkai.
Nel corso della manifestazione è stata presentata inoltre una mostra fotografica sulla danzamovimentoterapia, a cura di Francesco Paolo Careri.

 
    Realizzato da Cooperativa ANASTASIS Bologna